Menopausa
OncoGinecologia
Tumore Mammella
Tumore Ovaie

Acidi grassi dei fosfolipidi nel plasma pre-concepimento e fecondabilità


Gli acidi grassi sono importanti per i processi riproduttivi, compresa la steroidogenesi, sebbene le associazioni con la fecondabilità, misurate dal tempo alla gravidanza ( TTP ), non siano ben definite.

È stata studiata la relazione tra i livelli di acidi grassi dei fosfolipidi nel plasma pre-concepimento e il tempo alla gravidanza ( rilevamento nelle urine di gonadotropina corionica umana ) tra le donne con precedente perdita della gravidanza.

Una coorte prospettica di 1.228 donne di età compresa tra 18 e 40 anni, che hanno tentato la gravidanza, e con una o due precedenti perdite di gravidanza, è stata seguita fino a 6 cicli in quattro centri medici universitari statunitensi nel periodo 2006-2012.
I livelli di acidi grassi dei fosfolipidi sono stati misurati al basale.

Le associazioni con la fecondità complessiva e il gruppo di indice di massa corporea ( BMI ) dopo aggiustamento per i fattori confondenti sono state stimate utilizzando percentuali di probabilità di fecondabilità ( FOR ).
È stato utilizzato il False Discovery Rate ( FDR ) per tenere conto di confronti multipli.

Gli acidi grassi monoinsaturi ( MUFA ) sono stati associati ad aumentata fecondabilità o tempo alla gravidanza più breve ( FOR, 1.08 ) per incremento unitario in percentuale di acidi grassi totali, mentre gli acidi grassi polinsaturi ( PUFA ) sono stati associati a diminuita fecondabilità o tempo alla gravidanza più lungo ( FOR, 0.95 ) per cambiamento dell’1%, anche se le associazioni sono rimaste significative dopo aggiustamento per FDR solo tra le donne con indice BMI inferiore a 25 kg/m2.

Gli acidi grassi saturi e gli acidi grassi trans non sono stati associati alla fecondabilità.
Gli acidi grassi omega-3 e l'acido linoleico omega-6 non sono stati associati alla fecondabilità.

In conclusione, sono state osservate associazioni tra i livelli di MUFA e PUFA pre-concepimento e fecondabilità tra le donne con normale indice di massa corporea, evidenziando l'importanza della composizione di acidi grassi tra le donne di peso normale con precedente perdita di gravidanza. ( Xagena2018 )

Mumford SL et al, Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, 2018; 103: 4501-4510

Endo2018 Gyne2018



Indietro