Vulvodinia Survey
Xagena Mappa
Tumore Ovaie
Tumore Mammella

Esiti avversi a breve termine dopo aborto indotto con Mifepristone - Misoprostolo rispetto all'aborto indotto proceduralmente


Gli studi precedenti che hanno confrontato l'aborto indotto da farmaci nel primo trimestre con l'aborto indotto proceduralmente erano soggetti a bias di selezione, erano sottodimensionati per valutare eventi avversi gravi ( SAE ) e non tenevano conto del confondimento per indicazione.

A partire dal 2017, il Mifepristone - Misoprostolo è stato distribuito gratuitamente nelle farmacie ambulatoriali dell'Ontario, in Canada.

È stato confrontato il rischio a breve termine di esiti avversi dopo aborto indotto precocemente con Mifepristone - Misoprostolo rispetto ad aborto indotto proceduralmente in uno studio di coorte basato sulla popolazione condotto in Ontario, Canada, in tutte le donne che avevano avuto aborto indotto nel primo trimestre.

In totale 39.856 donne a cui era stato somministrato Mifepristone - Misoprostolo come pazienti ambulatoriali sono state confrontate con 65.176 donne sottoposte ad aborto indotto proceduralmente a 14 settimane di gestazione o prima all'interno di cliniche ambulatoriali non-ospedaliere ( confronto 1 ).

In totale 39.856 donne a cui è stato prescritto Mifepristone - Misoprostolo sono state confrontate con 8.861 donne sottoposte ad aborto indotto proceduralmente in ambito ambulatoriale a una gestazione stimata di 9 settimane o meno ( confronto 2 ).

L'esito composito primario era qualsiasi evento avverso grave entro 42 giorni dopo l’aborto indotto, inclusa grave morbilità materna, danno d'organo, ricovero in Unità di terapia intensiva o decesso.
Un esito coprimario più ampio comprendeva qualsiasi evento avverso grave, emorragia, prodotti del concepimento trattenuti, infezione o trasfusione.

La probabilità inversa stabilizzata della ponderazione del trattamento ha tenuto conto della confusione tra i gruppi di esposizione.

L'età media all'aborto indotto era di circa 29 anni; il 33% era alla prima gravidanza. Il 6% risiedeva in zone rurali e il 25% risiedeva in quartieri a basso reddito.

Nel confronto 1, gli eventi avversi gravi si sono verificati tra 133 donne dopo aborto indotto con Mifepristone - Misoprostolo ( 3.3 per 1.000 ) rispetto a 114 dopo aborto indotto procedurale ( 1.8 per 1.000 ) ( rischio relativo RR, 1.87; differenza di rischio assoluto ARD, 1.5 per 1.000 ).
I rispettivi tassi di qualsiasi evento avverso sono stati 28.9 vs 12.4 per 1.000 ( RR, 2.33; ARD, 16.5 per 1.000 ).

Nel confronto 2, gli eventi avversi gravi si sono verificati rispettivamente in 133 ( 3.4 per 1.000 ) e 27 ( 3.3 per 1.000 ) donne ( RR, 1.04 ).
I rispettivi tassi di qualsiasi evento avverso sono stati 31.2 vs 24.9 per 1.000 ( RR, 1.25 ).

Una donna a cui era stato prescritto il Mifepristone - Misoprostolo potrebbe non aver assunto il farmaco e l'esatta età gestazionale all'aborto indotto non era sempre nota.

Sebbene rari, gli eventi avversi a breve termine sono più probabili dopo aborto indotto da Mifepristone - Misoprostolo rispetto ad aborto indotto proceduralmente, specialmente per esiti avversi meno gravi. ( Xagena2023 )

Liu N, Ray JG, Ann Intern Med 2023; 176: 145-153

Gyne2023 Farma2023



Indietro