Tumore Ovaie
OncoGinecologia
Tumore Mammella
Xagena Mappa

I bambini nati mediante tecniche di riproduzione assistita presentano modificazioni della funzione cardiaca


A cinque anni di età, i bambini concepiti con tecniche di procreazione medicalmente assistita possono presentare differenze nella funzione cardiaca rispetto ai bambini concepiti naturalmente.

Alcuni studi hanno riscontrato rimodellamento cardiovascolare nei feti e neonati concepiti tramite tecniche di riproduzione assistita.
Tuttavia, si sa molto poco riguardo ai cambiamenti cardiovascolari che avvengono durante la vita fetale nelle gravidanze concepite con tecniche di riproduzione assistita, e se questi persistono nell'infanzia.

I ricercatori hanno effettuato, in cieco, valutazioni cardiache mediante ecocardiografia transtoracica convenzionale ed ecocardiografia speckle tracking bidimensionale in 100 bambini concepiti mediante tecniche di riproduzione assistita e 100 controlli.

E’ stato osservato che i bambini concepiti attraverso tecniche di riproduzione assistita presentavano cambiamenti sia della funzione sistolica, diastolica, e della funzione cardiaca complessiva.

Lo strain ( deformazione ) longitudinale e il tasso di deformazione longitudinale, così come la deformazione radiale e il tasso di deformazione radiale, sono risultati inferiori rispetto al gruppo di controllo.

Alcune dissincronie erano anche maggiori nel gruppo sottoposto a tecniche di riproduzione assistita, rispetto al gruppo di controllo. ( Xagena2015 )

Fonte: JAMA Pediatrics, 2015

Pedia2015 Gyne2015



Indietro