Vulvodinia
Vulvodinia - Graziottin
Xagena Mappa
Tumore Ovaie

Terapia di combinazione con Relugolix per il sanguinamento mestruale abbondante associato a fibromi uterini: studio di sospensione LIBERTY


Negli studi registrativi LIBERTY 1 e 2 e nello studio di estensione a lungo termine, la terapia di combinazione con Relugolix una volta al giorno ( 40 mg di Relugolix, 1 mg di Estradiolo, 0.5 mg di Noretindrone acetato [ Ryeqo ] ) ha ridotto il volume della perdita di sangue mestruale e il dolore nelle donne con fibromi uterini.
La terapia di combinazione con Relugolix è risultata ben tollerata con il mantenimento della densità minerale ossea per 52 settimane.

Sono stati riportati i risultati di efficacia e sicurezza della terapia di combinazione con Relugolix a 2 anni dello studio di fase 3 randomizzato di sospensione LIBERTY.

Donne con sanguinamento mestruale abbondante associato a fibroma uterino che hanno completato gli studi LIBERTY 1 o 2 di 24 settimane, seguiti dallo studio di estensione a lungo termine di 28 settimane ( fino a 52 settimane di trattamento totale ) e che hanno soddisfatto i criteri di risposta ( volume di perdita di sangue mestruale inferiore a 80 ml e riduzione del 50% o superiore rispetto al basale dello studio principale alla settimana 48, settimana 24 di estensione a lungo termine ) sono stati randomizzati al trattamento in cieco con la terapia di combinazione Relugolix o al placebo per 52 settimane ( periodo di trattamento totale, 104 settimane ).

Alle donne che hanno avuto una ricaduta di sanguinamento mestruale abbondante durante lo studio ( volume di perdita di sangue mestruale superiore o uguale a 80 ml ), è stata offerta la terapia di combinazione in aperto con Relugolix.

L'endpoint primario era la percentuale di donne che mantenevano il volume della perdita di sangue mestruale inferiore a 80 ml fino alla settimana 76 ( settimana 24 dello studio randomizzato di sospensione ).
Gli endpoint secondari includevano il tempo necessario per raggiungere un volume di perdita di sangue mestruale superiore o uguale a 80 ml, la percentuale di donne che hanno mantenuto un volume di perdita di sangue mestruale inferiore a 80 ml fino alla settimana 104 ( nel corso del periodo di trattamento randomizzato di 52 settimane ), la percentuale di donne che hanno raggiunto o mantenuto l'amenorrea alla settimana 76 alla fine del trattamento e la variazione dei punteggi alla scala UFS-QoL-BPD ( Uterine Fibroid Symptom - Quality of Life Bleeding and Pelvic Discomfort Scale ) e punteggi di gravità dei sintomi.

Le analisi sono state eseguite per la popolazione intent-to-treat modificata ( mITT ), comprese tutte le donne randomizzate che hanno ricevuto una o più dosi del farmaco in studio.

Delle 229 donne randomizzate ( terapia di combinazione con Relugolix, n=115; placebo, n=114 ), 228 hanno ricevuto il farmaco in studio e 175 ( 76.7% ) hanno completato lo studio randomizzato di sospensione.

Durante la settimana 76, il 78.4% delle donne in terapia di combinazione con Relugolix ha mantenuto il volume della perdita di sangue mestruale inferiore a 80 ml rispetto al 15.1% nel gruppo placebo ( differenza, 63.4%; P minore di 0.0001 ).

Alla settimana 104, il 69.8% delle donne in terapia di combinazione con Relugolix ha mantenuto il volume della perdita di sangue mestruale inferiore a 80 ml rispetto all'11.8% nel gruppo placebo ( differenza, 58.0%; P minore di 0.0001 ).

Alla settimana 104, l’88.3% delle donne trattate con placebo ha avuto una recidiva con sanguinamento mestruale abbondante ( tempo mediano alla recidiva: 5.9 settimane ).

Tra le 89 donne nel gruppo placebo che hanno avuto una recidiva e hanno ricevuto un trattamento di salvataggio in aperto, 87 donne hanno risposto alla terapia di combinazione con Relugolix con un volume di perdita di sangue mestruale inferiore a 80 ml.

La percentuale di donne che hanno raggiunto o mantenuto l’amenorrea è stata del 57.4% versus 13.3% alla settimana 76 ( differenza, 44.1%; P inferiore a 0.0001 ) e del 58.3% vs 10.6% alla settimana 104 ( differenza, 47.6%; P inferiore a 0.0001 ) rispettivamente per la terapia di combinazione con Relugolix e per il gruppo placebo.

La terapia di combinazione con Relugolix è risultata generalmente ben tollerata; non sono stati identificati nuovi segnali di sicurezza e il profilo degli eventi avversi nel corso del secondo anno è stato coerente con quello riportato nel primo anno di trattamento.

La densità minerale ossea è rimasta stabile nelle donne che hanno ricevuto la terapia di combinazione con Relugolix dalla settimana 52 alla settimana 104.

Nelle donne trattate ininterrottamente con la terapia di combinazione con Relugolix fino a 2 anni, la densità minerale ossea è stata generalmente preservata.

Dopo 2 anni di trattamento con la terapia di associazione con Relugolix, è stata evidenziata una persistenza dell’effetto nel mantenimento di un basso volume di perdite ematiche mestruali nelle donne con fibromi uterini sintomatici.

La maggior parte delle donne ha manifestato una ricomparsa di sanguinamenti mestruali abbondanti e sintomi associati dopo l'interruzione del trattamento, che sono migliorati con il ritrattamento con la terapia di associazione con Relugolix.

La terapia di combinazione con Relugolix è risultata ben tollerata, il profilo degli eventi avversi è rimasto coerente e la densità minerale ossea media è stata generalmente preservata per 2 anni di trattamento. ( Xagena2023 )

Al-Hendy A et al, Am J Obstet Gynecol 2023; 229: 662.e1-662e25

Gyne2023 Farma2023



Indietro