Mediexplorer

Ginecologia.net

Ginecologia

Le calcificazioni dell’arteria mammaria, che spesso appaiono nelle mammografie, devono essere considerate un fattore di rischio per la malattia coronarica nelle donne. Questa associazione era già sta ...


L'esposizione in utero agli inibitori della ricaptazione della serotonina ( SSRI ), ampiamente impiegati come farmaci antidepressivi, può aumentare il rischio di disturbi della parola e del linguaggio ...


La spesa e i periodi di follow-up lunghi per gli studi clinici randomizzati di terapia sistemica adiuvante nel carcinoma mammario li rendono poco pratici e a volte addirittura impossibili da condurre. ...


La candidosi vaginale è comune durante la gravidanza. Anche se le formulazioni intravaginali di antifungini azolici topici sono il trattamento di prima linea per le donne incinte, è spesso utilizzato ...


La comprensione delle associazioni tra esiti cutanei, anomalie sistemiche e adempimento dei criteri diagnostici in donne con sospetto di sindrome dell'ovaio policistico ( PCOS ) è incompleta. Sono ...


Sono stati valutati i punteggi per il rischio di disfunzione sessuale e la qualità di vita in una coorte di donne in Brasile che avevano una storia di abuso sessuale. Questa era un'analisi second ...


Consumare più fibra durante l'adolescenza e nella fase precoce dell’età adulta potrebbe essere un fattore importante nel ridurre il rischio di tumore alla mammella nel corso della vita. I livelli d ...


L'allattamento al seno è associato a una diminuzione del rischio di tumore della mammella, ma i suoi effetti sulla prognosi e sulla sopravvivenza correlate al sottotipo tumorale non sono ancora del tu ...


Uno studio clinico ha quantificato i rischi e i benefici dello screening mammografico dopo i 74 anni di età, concentrandosi in particolare sui casi di sovradiagnosi di carcinoma invasivo del seno e ca ...


Il rischio di tumore della mammella risulta temporaneamente aumentato al termine del compimento di una gravidanza, per poi diminuire. Tale aumento è probabilmente correlato all'aumento dei livelli di ...


L'obiettivo di uno studio prospettico di coorte è stato quello di verificare se i polimorfismi a singolo nucleotide ( SNP ) nei geni che codificano gli enzimi coinvolti nella attivazione o detossific ...


L'obiettivo di uno studio è stato quello di determinare il rischio di tumore ovarico, tra cui tumori dell'ovaio maligni e borderline, in donne che sono state esposte alla terapia di riproduzione assi ...


Il menarca precoce è stato associato a un aumentato rischio di malattia coronarica ( CHD ), ma la maggior parte degli studi erano relativamente piccoli e non si è potuto valutare il rischio in una vas ...


Nel novembre 2009, la US Preventive Services Task Force ( USPSTF ) ha cambiato le proprie raccomandazioni sulla mammografia da ogni 1-2 anni tra le donne di età a partire da 40 anni a decisioni di scr ...


Le donne che allattare al seno i propri bambini e poi sviluppano cancro alla mammella hanno meno probabilità di andare incontro a recidive tumorali o di morire a causa del tumore rispetto alle donne c ...


A cinque anni di età, i bambini concepiti con tecniche di procreazione medicalmente assistita possono presentare differenze nella funzione cardiaca rispetto ai bambini concepiti naturalmente. Alcun ...


Le donne con una mutazione genica associata ad alto rischio di tumore alla mammella e tumore all’ovaio presentano una migliore probabilità di sopravvivenza se le ovaie e le tube di Falloppio vengono r ...


Il trapianto di utero è il primo trattamento disponibile per l'infertilità uterina assoluta, causata dalla mancanza di utero o dalla presenza di un utero non-funzionale. 11 tentativi di trapianto di ...


Una meta-analisi ha mostrato che un aumentato tasso di infezione da HIV ( virus dell'immunodeficienza umana ) è stato osservato tra le donne che fanno uso di Medrossiprogesterone acetato depot ( Depo- ...


È stato condotto uno studio per determinare se il tempo di attesa dalla diagnosi istologica di tumore dell’utero alla chirurgia definitiva con isterectomia abbia un impatto sulla sopravvivenza per qua ...


La mammografia svolge un ruolo chiave nella diagnosi precoce del cancro al seno. Alcuni studi hanno dimostrato che l'aggiunta della tomosintesi alla mammografia aumenta il rilevamento del cancro e r ...


Sono stati studiati i fattori di rischio per l’infezione intrauterina da virus dell'epatite B ( HBV ). Sono stati raccolti campioni di sangue periferico e i dati clinici da 174 donne in gravidanza c ...


Sono stati confrontati i tassi di sopravvivenza delle donne con cancro al seno associato a BRCA che hanno subito e non-hanno subito la mastectomia della mammella controlaterale. È stata effettuata ...


E’ stato valutato se l'aumento della sensibilità dello screening per il papillomavirus umano ( HPV ) potesse rappresentare una iperdiagnosi; è stata, inoltre, confrontata la durata a lungo termine del ...


Sono stati determinati i fattori che influenzano i rischi a lungo termine di acquisire o morire di tumore della cervice uterina o cancro alla vagina invasivo in donne svedesi precedentemente trattate ...


Il linfoma anaplastico a grandi cellule associato a impianto mammario è un’entità clinico-patologica recentemente descritta che in genere si presenta come una capsula fibrosa associata a effusione che ...


L’obiettivo di uno studio è stato quello di determinare se elevate concentrazioni di proteina-C reattiva ( CRP ) durante la gravidanza fossero associate a preeclampsia in tempi successivi, e se l’indi ...


Norlevo ( Levonorgestrel ) è un contraccettivo d’emergenza chiamato comunemente pillola del giorno dopo. E’ autorizzato in Italia dal 2006. Nuovi dati clinici presentati dal titolare dell’Autorizzazio ...


Uno studio di coorte ha valutato se l'uso di inibitori della ricaptazione della serotonina o non-inibitori della ricaptazione della serotonina in vicinanza del parto fosse associato a emorragia post-p ...


I fibromi uterini sono stati associati a esiti avversi nelle gravidanze singole. È stato stimato il rischio di esiti ostetrici avversi associati a fibromi nelle gravidanze gemellari.È stato effettuato ...


È stata stimata l'incidenza di complicanze polmonari postoperatorie dopo isterectomia per indicazioni benigne.Uno studio di coorte retrospettivo ha incluso tutte le donne che hanno subito isterectomia ...


È stata determinata la frequenza con cui l'appendice ospita patologie nelle donne che hanno subito interventi chirurgici per tumori mucinosi dell'ovaio e per valutare la morbilità associata.È stata ef ...


Anche se generalmente sicuri, i contraccettivi orali combinati ( COC ) sono associati a rischi, tra cui l'aumento di circa 2 volte del rischio relativo di eventi cardiovascolari.Per la maggior parte d ...


L’assunzione di alcol è associata a un aumento del rischio di carcinoma mammario.Di contro, la relazione tra consumo di alcol e sopravvivenza a carcinoma mammario è meno chiara.Uno studio ha valutato ...


Sono state aggiornate le raccomandazioni della Preventive Services Task Force ( USPSTF ) degli Stati Uniti del 2005 sulla terapia ormonale per la prevenzione di patologie croniche nelle donne in postm ...


Sono stati utilizzati i dati di due programmi di screening di popolazione di lunga durata per lo studio della iperdiagnosi nello screening mammografico.Uno studio di coorte basato sulla popolazione di ...


La preeclampsia, una malattia ipertensiva di nuova insorgenza della gravidanza, è associata a rischio di malattie cardiovascolari nel corso della vita, ma poco si sa sul rischio dopo altri episodi di ...


Sono stati chiariti i criteri diagnostici del fenomeno di Raynaud del capezzolo, utili nel riconoscere e trattare il fenomeno di Raynaud in madri che allattano con dolore cronico profondo del capezzol ...


Si è valutato se la distribuzione delle varie fasi tra le donne con diagnosi di cancro al seno differisca tra coloro che hanno ricevuto protesi al seno per fini estetici e donne senza protesi, e si è ...


Le donne che hanno sofferto precedentemente di preeclampsia sono ad aumentato rischio di malattie cardiovascolari e trombotiche più avanti nel tempo. È stata studiata la co-presenza di fattori di risc ...


Un crescente numero di prove indica che la carenza di vitamina D può influenzare negativamente il sistema cardiovascolare. Pertanto, è stata valutata in modo prospettico l'associazione tra livelli sie ...


E’ stata compiuta una analisi secondaria di uno studio retrospettivo per verificare se una precedente procedura di escissione elettrochirurgica ad ansa ( LEEP ) influenzi il rischio di parto cesareo.L ...


È stato valutato il rischio di malignità ovarica tra le donne asintomatiche con anormali ecografie transvaginali o anomalo CA 125 per fornire una guida ai medici che hanno in trattamento queste pazien ...


La salpingo-ovariectomia bilaterale profilattica è consigliata per le donne con mutazioni BRCA, ma ci sono conseguenze negative di menopausa precoce.La maggior parte dei tumori ovarici BRCA-associati ...


La malattia psichiatrica materna è associata a esiti negativi della gravidanza. L'uso di inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina ( SSRI ) in gravidanza è stato associato ad anomalie co ...


Le donne sottoposte a radiazioni durante il trattamento del cancro al seno presentano un aumento del rischio superiore al 7% degli eventi cardiovascolari.Ricercatori hanno condotto uno studio caso-con ...


È stato ipotizzato che i composti fitochimici presenti nella soia e in altri legumi riducano il rischio di cancro dell’endometrio; tuttavia, ad oggi i dati ottenuti dai pochi studi epidemiologici disp ...


È stato confrontato il rischio di cancro del collo dell'utero nelle donne con neoplasia intraepiteliale cervicale istologicamente confermata che sono tornate per uno screening di routine dopo aver com ...


Per almeno alcune future madri, è il grasso corporeo in più, e non i livelli di glucosio nel sangue, che può rappresentare il rischio di avere un bambino grande per l’età gestazionale. Un gruppo di ...


Quando diminuisce la massa ossea con l'età, aumenta il rischio di fratture. I metodi di controllo delle nascite a base di ormoni possono portare a cambiamenti nella densità ossea delle donne. La pre ...